Domenica 25 Settembre 2016
Campaniameteo - Versione dispositivi mobili
Campaniameteo.it
Campaniameteo.it
Campaniameteo.it
Campaniameteo.it
Campaniameteo.it
Campaniameteo.it
.:: Campaniameteo.it ::.
  CONTURSI TERME (SA): STAZIONE METEO E WEBCAM AD ALTA DEFINIZIONE    SALERNO, WEBCAM PER LE LUCI D'ARTISTA 2014    RAITO DI VIETRI SUL MARE (SA): NUOVA WEBCAM ALTA DEFINIZIONE    MARINA DI CAMEROTA, NUOVA WEBCAM SUL PORTO    SALERNO, NUOVA WEBCAM OFFERTA DA 'CASE VACANZE IL DUOMO'    ON LINE LA VERSIONE "MOBILE" DEL PORTALE CAMPANIAMETEO.IT PER SMARTPHONE    ON LINE LA WEBCAM SUL MONTE TERMINIO    VIETRI SUL MARE (Sa): WEBCAM AD ALTA DEFINIZIONE DALL'HOTEL VIETRI    SALERNO: NUOVAMENTE ON LINE LA WEBCAM VERSO LA COSTIERA AMALFITANA    MARINA DI EBOLI - CAMPOLONGO (Salerno): NUOVAMENTE ON LINE LA STAZIONE METEO, AFFIANCATA DALLA WEBCAM DAL GALATEA VILLAGE    NAPOLI, FUORIGROTTA: WEBCAM E METEO ALL'ISTITUTO "RIGHI"    MONTE FAITO (1100M): NUOVA STAZIONE DI RILEVAMENTO METEO    PROCIDA (NA): WEBCAM E STAZIONE METEO - BLUE DREAM SAILING CHARTER    Chitignano (Arezzo): webcam ad alta definizione    RECORD ASSOLUTO DI VISITATORI - IL 17 DICEMBRE 2010 IN 24 ORE IL NOSTRO SITO E' STATO VISITATO DA 21.892 UTENTI UNICI E HA AVUTO 1.564.658 DI ACCESSI.    SALERNO, WEBCAM PER LE "LUCI D'ARTISTA"     SALERNO, WEBCAM E METEO CON UV E RAD.SOLARE ALL'ISTITUTO NAUTICO    DUE NUOVE WEBCAM SUL LACENO - QUOTA 1400 METRI    VIETRI SUL MARE (SA) - E' ATTIVA UNA WEBCAM AD ALTISSIMA DEFINIZIONE    RAVELLO (SA) - E' ATTIVA LA WEBCAM DI VILLA RUFOLO - IN TEMPO REALE IMMAGINI AD ALTISSIMA DEFINIZIONE E DATI METEO    POPPI (Arezzo) - E' ON LINE LA PRIMA WEBCAM AD ALTA RISOLUZIONE    CAPRI, UNA WEBCAM AD ALTA RISOLUZIONE DALL'ISOLA DEL GOLFO DI NAPOLI    ISCHIA-CASAMICCIOLA: NUOVA STAZIONE METEO ON LINE    STAZIONE METEO E WEBCAM SUL MONTE RAIAMAGRA - LACENO QUOTA 1667 METRI. LA CENTRALINA ON LINE PIU' ALTA DELLA CAMPANIA    MARINA DI EBOLI-CAMPOLONGO: WEBCAM E METEO DAL GALATEA VILLAGE E SCUOLA WINDSURF    NUOVA WEBCAM AD ASCEA-VELIA PRESSO "MARE E MONTI"    NUOVA STAZIONE METEO DAVIS A SORRENTO - FRAZIONE PRIORA    DUE STAZIONI METEO DAVIS SULL'ISOLA DI PROCIDA.    NUOVA CENTRALINA METEO CON WEBCAM A AVELLINO    ATTENZIONE: ultimamente loschi individui contattano alcuni utenti di Campaniameteo divulgando notizie false sulla gestione del sito CLICCA QUI PER MAGGIORI INFO.    ATTIVA A META DI SORRENTO NUOVA STAZIONE METEO      
.:: Campaniameteo.it - SETTIMANA DELLA CULTURA IN PROV.DI AVELLINO CON LA SOPRINTENDENZA ::.

SETTIMANA DELLA CULTURA IN PROV.DI AVELLINO CON LA SOPRINTENDENZA
(Articolo letto 2414 volte)

L’evento culturale piu’ atteso dell’anno: la XIII Settimana della Cultura. Il MiBAC apre gratuitamente, per nove giorni, tutti i luoghi statali dell’arte: monumenti, musei, aree archeologiche, archivi, biblioteche con dei grandi eventi diffusi su tutto il territorio.

Appuntamenti per tutti i gusti: mostre, convegni, aperture straordinarie, laboratori didattici, visite guidate e concerti che renderanno ancora più speciale l’esperienza di tutti i visitatori.

Un’occasione imperdibile per avvicinarsi alla più grande ricchezza del nostro Paese: il nostro patrimonio artistico e culturale.
Tante le iniziative sul territorio di Salerno e Avellino organizzate dalla Soprintendenza BAP (Beni Architettonici e Paesaggistici) presentate dal soprintendente Gennaro Miccio nella conferenza stampa di venerdì 8 aprile 2011.

AVELLINO
La Cultura è di tutti partecipa anche tu. Egidio Iovanna
Mostra di scultura in pietra
Progetto espositivo nato da una idea dello stesso artista, sensibile ai dati percettivi della pietra e alle
risonanze formali ed architettoniche delle sue sculture.
Selezioni di opere di varie dimensioni realizzate dall'artista tra il 1998 e il 2010.
Data Inizio:09 aprile 2011
Data Fine: 17 aprile 2011
Per informazioni 0825 279205 - 279206 - 279207
Prenotazione: Telefono prenotazioni: 0825 279205 - 279206
Luogo: Avellino, ex Carcere Borbonico
Orario: 10.00 – 13.00 / 16.00 – 20.00
Telefono: 0825 2791


AVELLINO
La Cultura è di tutti partecipa anche tu. Rassegna cinematografica

Incontri cinematografici che mirano alla realizzazione di momenti di confronto su tematiche sociali
riguardanti soprattutto la condizione giovanile, condotti da professionisti del settore quali psicologi,
psicoterapeuti e psichiatri a cura dell'Associazione di volontariato Onlus Penisola.
Data Inizio:09 aprile 2011
Data Fine: 17 aprile 2011
Per informazioni 0825 279205 - 279206 - 279207
Prenotazione: Telefono prenotazioni: 0825 279205 - 279206
Luogo: Avellino, ex Carcere Borbonico
Orario: 10.00 – 13.00 / 16.00 – 20.00

AVELLINO
La Cultura è di tutti partecipa anche tu. Presentazione del volume Prima che tutto accadesse

Presentazione del volume di Maurizio Picariello Prima che tutto accadesse, vincitore del premio Prata P.U.
(Av)
Data Inizio:09 aprile 2011
Data Fine: 17 aprile 2011
Per informazioni 0825 279205 - 279206 - 279207
Prenotazione: Telefono prenotazioni: 0825 279205 - 279206
Luogo: Avellino, ex Carcere Borbonico
Orario: 10.00 – 13.00 / 16.00 – 20.00


AVELLINO
La Cultura è di tutti partecipa anche tu. Mostra collettiva di artisti Armeni ed Irpini

Mostra collettiva di artisti Armeni ed Irpini a confronto, a cura dell'Associazione Artisti Armeni
Contemporanei. Opere provenienti da una manifestazione ospitata a Castel dell'Ovo a Napoli. Novanta
manufatti di venti artisti che espongono sculture e dipinti.
Data Inizio:09 aprile 2011
Data Fine: 17 aprile 2011
Per informazioni 0825 279205 - 279206 - 279207
Prenotazione: Telefono prenotazioni: 0825 279205 - 25279206
Luogo: Avellino, ex Carcere Borbonico
Orario: 10.00 – 13.00 / 16.00 – 20.00


AVELLINO
La Cultura è di tutti partecipa anche tu. Progetto donare per l'arte

L'associazione musicale Fond Mus it, in collaborazione con altre associazioni artistiche, promuove una
campagna di sensibilizzazione volta alla donazione culturale, mettendo in mostra una serie di progetti
artistici ,stimolando il pubblico a donare per l'arte.
Homomusic 2011, Milles Davis : Promozione cultura musicale ; DPA: donazione a progetti artistici; Clif
Imparato : Progetto teatrale; Quartetto di clarinetto Samstag: esibizione di repertorio musicale da Bach a
Morricone; Zeza di Mercogliano n'trecci 'e Zeza, foto, video e mostra artistica di Rino Ercolino dedicata
alla Zeza; Antonella Cappuccio: performance fotografica Ri.scattiamo la Cultura?; DjstivoFutile : musica
elettronica-video ; associazione Fondmusit: musica , proiezioni,guide all'ascolto e workshop...
Data Inizio:09 aprile 2011
Data Fine: 17 aprile 2011
Per informazioni 0825 279205 - 279206 - 279207
Prenotazione: Telefono prenotazioni: 0825 279205 - 279206
Luogo: Avellino, ex Carcere Borbonico
Orario: 9.00 / 13.00 – 15.00 / 18.00
Telefono: 0825 2791

AVELLINO
La Cultura è di tutti partecipa anche tu – Reading, Musica e Poesia

Al Carcere Borbonico di via Dalmazia, presso la Sala Ripa, domenica 17 alle ore 18.30, la manifestazione
“Lampioni”, Reading, Musica e Poesia, di D. Cipriano.

AVELLINO
Il carcere borbonico di Avellino: Passato e Futuro.

La presentazione del libro e della mostra avverrà martedì 12 aprile alle ore 17.30 nella sala conferenze del
Carcere Borbonico di Avellino (ingresso principale da Via Dalmazia) il prof. Vito Cardone, Preside della
Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Salerno, presenterà il Volume, edito da De Angelis Art,
“Il Carcere Borbonico di Avellino - Passato e futuro” realizzato dalla Soprintendenza per i Beni
Architettonici e Paesaggistici di Salerno e Avellino in occasione della conclusione dei lavori di restauro del
complesso monumentale.
Questa pubblicazione, curata dall’arch. Cinzia Vitale, Funzionario della Soprintendenza e Direttore dei
Lavori di restauro dell'imponente Complesso Monumentale avellinese, descrive dettagliatamente le fasi e le
articolazioni dell'opera di restauro condotte dalla Soprintendenza per i B.A.P. di Salerno e Avellino, diretta
dal Soprintendente Gennaro Miccio.
L'elegante volume riporta una interessante descrizione degli interventi eseguiti in oltre un ventennio di
lavori, nonché i risultati di una attenta ed approfondita ricerca documentale ed è corredato da una ricca
documentazione fotografica, testimonianza di un passato dimenticato e di un presente che mira al rilancio del
complesso. Alla presentazione prenderà parte, oltre al Prof. Vito Cardone, l'ing. Alberto Mandara, professore
ordinario di Tecnica delle Costruzioni della Seconda Università degli Studi di Napoli che ha curato il
progetto dell'intervento strutturale dell'ultimo lotto dei lavori di recente inaugurato.
Data Inizio:09 aprile 2011
Data Fine: 17 aprile 2011
Per informazioni 0825 279205 – 279206 - 279207
Prenotazione: Telefono prenotazioni: 0825 279205 – 279206
Luogo: Avellino, ex Carcere Borbonico
Orario: 10.00 – 13.00 / 16.00 – 20.00

SALERNO
Voi vedete ciò che gli altri non vedono: l'arte raccontata dal pubblico
Sabato 9 aprile 2011, alle ore 18.00, presso la sala conferenze di Palazzo Ruggi d’Aragona, via Tasso 46 (centro storico) a Salerno, la Soprintendenza BAP di Salerno e Avellino, diretta da Gennaro Miccio, ed il Comune di Salerno presentano la sperimentazione L’arte raccontata dal pubblico, a cura dell’Associazione culturale L’art re pazz’ e Dof Counseling.
L’evento si basa su un processo di facilitazione relazionale per sperimentare un modello di ascolto che permetta un dialogo tra il pubblico e l’opera d’arte. I facilitatori dovranno consentire l’espressione delle percezioni soggettive all’interno di un gruppo: non si tratta assolutamente di guidare una discussione ermeneutica per arrivare ad un’interpretazione collettiva dell’opera bensì di far emergere una visione plurale che possa creare risonanze e ospitare testimonianze e vissuti in una sorta di mosaico percettivo. Il compito fondamentale del facilitatore è quello di accogliere le persone e di dare valore alle loro esperienze ed emozioni, incoraggiandole a superare il blocco emotivo dovuto principalmente al sentirsi inadeguati a commentare l’opera d’arte.
Data Inizio:09 aprile 2011
Data Fine: 10 aprile 2011

Prenotazione: Facoltativa; Telefono prenotazioni: 089 2573245
Luogo: Salerno, Palazzo Ruggi d’Aragona
Orario: 18.00 - 21.00


SALERNO
Museo Virtuale della Scuola Medica Salernitana
Il museo narra la storia della celebre scuola medioevale con l'ausilio delle più moderne tecnologie
informatiche, a cura dell'associazione Centro Culturale per l'Ambiente.
Data Inizio:15 aprile 2011
Data Fine: 17 aprile 2011
Per informazioni 089 27576126
Prenotazione: Obbligatoria; Telefono prenotazioni: 089 27576126
Luogo: Salerno, Chiesa di San Gregorio
Orario: 9.00 / 13.30 16.30 /20.30


SCAFATI
Real Polverificio Borbonico: tra restauri e mostre
Il Polverificio Borbonico di Scafati tra storia, restauro e progetto realizzato dal MIBAC in collaborazione con
il comune di Scafati
Sabato 9 aprile alle ore 10.30, nella Cappella di Santa Barbara, saranno presentati i volumi:
- Il Polverificio Borbonico di Scafati tra storia, restauro e progetto
- Spazi del mio gesto catalogo della mostra di Angelo Casciello
Alle ore 16.30 visita guidata al Parco
Sabato 16 aprile alle 16.30 visita guidata al Parco, alle ore 17.30 presentazione della Collezione di Arte
Contemporanea (Palazzo Comando – secondo piano). Seguirà, alle ore 18.30 nella Cappella di Santa
Barbara, il concerto d’archi Campania String Quartet.
Visite guidate, su prenotazione:
Al Campo sperimentale dell’Unità di ricerca CRA-CAT a cura del dr. Renato Contillo
Al complesso monumentale Real Polverificio Borbonico a cura dell’Arch. Giovanni Villani
Alla mostra Spazi del mio gesto - novembre 2010 ottobre 2011 - a cura del prof. Angelo Casciello
Data Inizio:09 aprile 2011
Data Fine: 17 aprile 2011
Per informazioni 081 8571111
Prenotazione: Telefono prenotazioni: 081 8563611 CRA-CAT / 089 2573245 BAP
Luogo: Scafati, Real Polverificio Borbonico


CASTELCIVITA
“Sentinelle dell'ambiente...arte”

L'evento, curato di Servizi Educativi delle Soprintendenze BSAE e BAP di Salerno e Avellino e l'Istituto
Comprensivo di Castelcivita, sarà il momento conclusivo del percorso formativo “Sentinelle
nell'ambiente....arte”, nell'ambito del progetto “Terra nostra (tra regole, natura e tradizione)” realizzato grazie
ad un protocollo d'intesa stipulato tra l'Istituto Comprensivo di Castelcivita, le Soprintendenze BSAE e BAP
di Salerno e Avellino. Durante la manifestazione verrà presentato il restauro di un dipinto su tavola della
Chiesa di San Cono di Castelcivita, realizzato dai tecnici della Soprintendenza BSAE durante un cantiere
aperto agli alunni dell'Istituto nella Sezione di Controne, nell'ambito del progetto “...se faccio, capisco”
ideato e coordinato da Maria Pasca, che dal 2001 ha visto il coinvolgimento dei ragazzi delle scuole medie
nel recupero di numerose opere d'arte e la loro restituzione alla devozione della comunità
Data Inizio:12 aprile 2011
Data Fine: 12 aprile 2011
Per informazioni 0892758220 dott.ssa Alfinito ; 0828975043 I.C.Castelcivita
Luogo: Castelcivita, Chiesa di San Cono

TEGGIANO
Il recupero della Chiesa dell'ex Convento delle Benedettine di Teggiano
Durante la manifestazione, realizzata dalle Soprintendenze BAP e BSAE di Salerno e Avellino, verrà
presentato il restauro della Chiesa dell'ex Convento delle Benedettine di Teggiano, realizzato grazie a
due lotti di finanziamento erogati dalla ARCUS s.p.a. e al protocollo d'intesa stipulato il 22 novembre 2007
tra il Pontificio Istituto delle Maestre Pie Filippini e la Soprintendenza per i BAPPSAE di Salerno e Avellino
(divisa poi in Soprintendenze BAP e BSAE) che si assunse l'onere della progettazione e della Direzione
Lavori.
Il convento, dedicato a San Benedetto, fondato nel 1497 rimase attivo fino al 1811 quando in seguito agli
editti napoleonici fu dapprima soppresso e poi affidato alle suore di Santa Lucia Filippini. Questo ordine,
dedito all’educazione e all’insegnamento, ne mutò la destinazione e fece realizzare numerosi interventi
architettonici che, per consentire lo svolgimento delle proprie attività, trasformarono profondamente la
struttura dell'immobile.
Durante i lavori che hanno interessato sia la struttura architettonica che il patrimonio storico artistico, è stato
recuperato l'aspetto originario della chiesa, con l'abbattimento di una cantoria in cemento armato realizzata
negli anni '70 che ne alterava la spazialità, sono state effettuate, tra l'altro opere di consolidamento, che
hanno interessato il recupero della parete su cui insiste l'altare maggiore, e la sostituzione del solaio di un
ambiente adiacente alla chiesa che hanno consentito il recupero di decorazioni ad affresco ed in stucco.E'
stato ripreso il battuto pavimentale nelle parti incoerenti e realizzata ex novo tutta l'impiantistica.
Data Inizio:15 aprile 2011
Data Fine: 15 aprile 2011
Prenotazione: Telefono prenotazioni: 089 2758220 - 089 2573245 - 089 2758214


PADULA
Certosa & Passione

Il progetto si sviluppa intorno al tema centrale della Passione-Morte-Resurrezione, dal momento che
quest’anno la XIII edizione della Settimana della Cultura avrà come stretta successione periodica la
ricorrenza della Pasqua.
Il percorso espositivo propone poche ma efficaci installazioni di opere d’arte antica e contemporanea
conservate nella Certosa di Padula, quali, ad esempio, sculture lignee della Certosa, riferite al XVIII secolo,
raffiguranti: Ecce Homo, Cristo morto oppure manufatti artistici del XXI secolo, come il Sarcofago conditus
di J. Fabre, realizzato in occasione della Mostra Le Opere e i Giorni nell’ anno 2003.Visite guidate
tematiche illustreranno ai visitatori in maniera particolareggiata luoghi e simboli della passione e della morte
nell’architettura della Certosa di San Lorenzo di Padula: Desertum, Chiostro grande con le metope, Cimiteri,
Cappella delle Reliquie, Cappella del Crocifisso
Data Inizio:09 aprile 2011
Data Fine: 17 aprile 2011

Per informazioni 0975 77745 - 089 2573245
Luogo: Padula, Certosa di San Lorenzo
Orario: 9.00 –19.00
Telefono: 0975 77745


PADULA
“VERSO L’UNITA’ D’ITALIA IN CERTOSA”

L’esposizione dal titolo: “VERSO L’UNITA’ D’ITALIA IN CERTOSA”, allestita in occasione delle
celebrazioni del 150° anniversario della proclamazione dell’Unità d’Italia nella saletta dell’appartamento del
Priore della Certosa di Padula, resterà aperta al pubblico fino al 31 maggio 2011.
Per la prima volta sono stati esposti al pubblico alcuni periodici dell’anno 1861, conservati e ritrovati tra i volumi del patrimonio librario sopravvissuto in Certosa. I giornali facevano sicuramente parte della piccola “emeroteca” dell’Ordine certosino padulese che in quegli anni occupava ancora stabilmente il Monastero (ivi reinsediatosi dopo il Concordato del 1818, seppure in uno stato di grande decadenza, dovuto alle espropriazioni del precedente decennio francese).
Si tratta di due testate giornalistiche di orientamento dichiaratamente cattolico e clericale, che pervenivano regolarmente in Certosa, probabilmente tramite abbonamento postale, con cadenza bisettimanale poichè le uscite erano fissate nei giorni di mercoledi’ e sabato. Pochi sono i numeri sopravvissuti de L’Aurora: Giornale Religioso politico; consistenti, invece, quelli de L’Unità Cattolica: Foglio periodico religioso, fondato a Torino proprio nel 1861 da Don Giacomo Margotti, il quale, reduce dalla precedente esperienza con L’Armonia, intese, con la direzione del nuovo giornale fare propria la protesta cattolica, ponendolo come organo nazionale di stampa del cattolicesimo papale.
Le riviste riecheggiano pienamente il problematico passaggio degli avvenimenti politici in atto: l’affermazione politico-sociale della nuova ideologia liberale, la criticità dei rapporti fra Chiesa e Stato, i problemi della compagine ecclesiale e, soprattutto, l’ansia per la conservazione degli Ordini Religiosi in Italia.
Data Inizio:09 aprile 2011
Data Fine: 31 maggio 2011

Per informazioni 0975 77745 - 089 2573245
Luogo: Padula, Certosa di San Lorenzo
Orario: 9.00 –19.00

Ulteriori informazioni sul sito web della Soprintendenza BAP di Salerno e Avellino www.ambientesa.beniculturali.it / info 089 2573241 - Numero verde 800 99 11 99 - Il MiBAC è anche su Youtube, Facebook e Twitter

CLICCA QUI PER GLI ALTRI EVENTI DELLA SETTIMANA DELLA CULTURA 2011 E PER GLI ALTRI EVENTI IN CAMPANIA