Venerdý 30 Settembre 2016
Campaniameteo - Versione dispositivi mobili
Campaniameteo.it
Campaniameteo.it
Campaniameteo.it
Campaniameteo.it
Campaniameteo.it
Campaniameteo.it
.:: Campaniameteo.it ::.
  CONTURSI TERME (SA): STAZIONE METEO E WEBCAM AD ALTA DEFINIZIONE    SALERNO, WEBCAM PER LE LUCI D'ARTISTA 2014    RAITO DI VIETRI SUL MARE (SA): NUOVA WEBCAM ALTA DEFINIZIONE    MARINA DI CAMEROTA, NUOVA WEBCAM SUL PORTO    SALERNO, NUOVA WEBCAM OFFERTA DA 'CASE VACANZE IL DUOMO'    ON LINE LA VERSIONE "MOBILE" DEL PORTALE CAMPANIAMETEO.IT PER SMARTPHONE    ON LINE LA WEBCAM SUL MONTE TERMINIO    VIETRI SUL MARE (Sa): WEBCAM AD ALTA DEFINIZIONE DALL'HOTEL VIETRI    SALERNO: NUOVAMENTE ON LINE LA WEBCAM VERSO LA COSTIERA AMALFITANA    MARINA DI EBOLI - CAMPOLONGO (Salerno): NUOVAMENTE ON LINE LA STAZIONE METEO, AFFIANCATA DALLA WEBCAM DAL GALATEA VILLAGE    NAPOLI, FUORIGROTTA: WEBCAM E METEO ALL'ISTITUTO "RIGHI"    MONTE FAITO (1100M): NUOVA STAZIONE DI RILEVAMENTO METEO    PROCIDA (NA): WEBCAM E STAZIONE METEO - BLUE DREAM SAILING CHARTER    Chitignano (Arezzo): webcam ad alta definizione    RECORD ASSOLUTO DI VISITATORI - IL 17 DICEMBRE 2010 IN 24 ORE IL NOSTRO SITO E' STATO VISITATO DA 21.892 UTENTI UNICI E HA AVUTO 1.564.658 DI ACCESSI.    SALERNO, WEBCAM PER LE "LUCI D'ARTISTA"     SALERNO, WEBCAM E METEO CON UV E RAD.SOLARE ALL'ISTITUTO NAUTICO    DUE NUOVE WEBCAM SUL LACENO - QUOTA 1400 METRI    VIETRI SUL MARE (SA) - E' ATTIVA UNA WEBCAM AD ALTISSIMA DEFINIZIONE    RAVELLO (SA) - E' ATTIVA LA WEBCAM DI VILLA RUFOLO - IN TEMPO REALE IMMAGINI AD ALTISSIMA DEFINIZIONE E DATI METEO    POPPI (Arezzo) - E' ON LINE LA PRIMA WEBCAM AD ALTA RISOLUZIONE    CAPRI, UNA WEBCAM AD ALTA RISOLUZIONE DALL'ISOLA DEL GOLFO DI NAPOLI    ISCHIA-CASAMICCIOLA: NUOVA STAZIONE METEO ON LINE    STAZIONE METEO E WEBCAM SUL MONTE RAIAMAGRA - LACENO QUOTA 1667 METRI. LA CENTRALINA ON LINE PIU' ALTA DELLA CAMPANIA    MARINA DI EBOLI-CAMPOLONGO: WEBCAM E METEO DAL GALATEA VILLAGE E SCUOLA WINDSURF    NUOVA WEBCAM AD ASCEA-VELIA PRESSO "MARE E MONTI"    NUOVA STAZIONE METEO DAVIS A SORRENTO - FRAZIONE PRIORA    DUE STAZIONI METEO DAVIS SULL'ISOLA DI PROCIDA.    NUOVA CENTRALINA METEO CON WEBCAM A AVELLINO    ATTENZIONE: ultimamente loschi individui contattano alcuni utenti di Campaniameteo divulgando notizie false sulla gestione del sito CLICCA QUI PER MAGGIORI INFO.    ATTIVA A META DI SORRENTO NUOVA STAZIONE METEO      
.:: Campaniameteo.it - SALERNO, FESTIVAL TEATRALE "IN MOTA MANENS" - Dal 7 al 9 maggio 2010 ::.

SALERNO, FESTIVAL TEATRALE "IN MOTA MANENS" - Dal 7 al 9 maggio 2010
(Articolo letto 2419 volte)
Campaniameteo.it -

 

Il Festival Teatrale Universitario “In mota Manens” è giunto quest’anno alla sua seconda edizione. La manifestazione coinvolge i Cut (Centri teatrali universitari) con l’obiettivo di far diventare la città di Salerno centro di convergenza delle esperienze e dei progetti delle diverse università italiane.

A tal fine l’evento, che non si presenta come una semplice rassegna, è articolato in diverse attività che coinvolgono i giovani partecipanti, dalle visite guidate della città ai laboratori e agli spettacoli serali.

Creare uno spazio-luogo in cui i ragazzi possano venire in contatto con "realtà altre" di sperimentazione e di ricerca e con docenti e relatori di grande spessore culturale e professionale vuol dire aprire nella nostra città un discorso culturale di qualità e consente, al tempo stesso, di valorizzarne il patrimonio artistico e culturale.

Nella chiesa dell’Addolorata, sita in piazza Abate Conforti, si esibiranno dal 7 al 9 Maggio 2010 i cut Universitari di Salerno, Bergamo, Viterbo. L’evento ospita, inoltre, due mostre fotografiche, curate dalla docente della cattedra di Storia della Fotografia dell’Università di Salerno Gabriella Guglielmi, attinenti alle felici esperienze artistiche che la città ha vissuto negli anni 70’. “Fotografare il teatro” e “Teatro d’artista” è il titolo delle due mostre, di cui la prima vuole essere un omaggio alla rassegna Nuove Tendenze organizzata da Filiberto Menna nella nostra città e che vide la partecipazione dei più grandi nomi della post-avanguardia teatrale da Leo De Bernardinis a Memè Perlini.

Ricreare un discorso di ricerca e riportare Salerno al centro della discussione nazionale è l’ambizioso obiettivo che Prometeo, in collaborazione con il Comune, l’Università e l’Ente Provinciale per il Turismo, si sta ponendo con il Festival “In mota manens”. Quest’ anno impegnate nelle performance teatrali, che andranno in scena le sere del 7, 8, 9 Maggio nella Chiesa dell’Addolorata, sono le Università di Salerno, Bergamo, Viterbo.

La manifestazione, già alla sua seconda edizione, nasce dalla volontà di far confrontare i lavori teatrali di alcuni CUT (Centro Teatrale Universitario) nazionali composti da studenti e  diretti da attori e registi professionisti.

Ma, soprattutto, vuole essere l’occasione per promuovere la città di Salerno quale polo di riferimento per le attività culturali. La risonanza che la manifestazione ha dimostrato di ricevere sia nel circuito universitario che, più in generale, in ambito culturale e artistico pone la nostra provincia al centro di un discorso di ricerca che valorizzi i luoghi d’arte e  favorisca l’aggregazione e la fattiva collaborazione tra gli studenti e i giovani presenti sul nostro territorio.


Associazione Culturale Prometeo
Presidente: Mariapaola Tateo
Direttore Artistico: Andrea Panza
“Associare idee, immagini, musica, parole, progetti. Prometeo è uno spazio in cui il desiderio creativo prende forma. E’ un’occasione voluta e cercata.”


Da ormai tre anni l’Associazione Culturale Prometeo lavora sul territorio salernitano per costruire un discorso di sinergie operative. Nata con l’obiettivo di riunire le energie e l’entusiasmo di giovani operanti sul territorio della nostra Provincia, Prometeo convoglia al suo interno diverse professionalità relative ai mestieri dello spettacolo ed offre loro la possibilità di sperimentare le proprie competenze tramite iniziative che abbracciano il mondo della comunicazione e della produzione artistica tout court.

Organizzatori, scrittori, registi, fonici, costumisti, grafici e giornalisti sono oggi al centro di progetti culturali che tentando di creare un collegamento fra forza lavoro e territorio puntano ad una valorizzazione significativa di entrambi.

La creazione di una rete tra istituzioni, enti e associazioni private è poi l’ obiettivo ulteriore che l’Associazione persegue, nella convinzione che solo un tessuto solido possa sostenere il percorso che mira a consacrare Salerno quale polo di riferimento per l’arte e la cultura a livello nazionale.