Mercoledý 28 Settembre 2016
Campaniameteo - Versione dispositivi mobili
Campaniameteo.it
Campaniameteo.it
Campaniameteo.it
Campaniameteo.it
Campaniameteo.it
Campaniameteo.it
.:: Campaniameteo.it ::.
.:: Campaniameteo.it - Tempesta solare dell' 8 marzo 2012 - ::.

TEMPESTA SOLARE DELL' 8 MARZO 2012
(Articolo letto 377 volte)
1. Tempesta solare - 8 marzo 2012

Una potente tempesta solare sta investendo il pianeta Terra, e i suoi effetti si faranno sentire anche nei prossimi giorni. Potrebbero andare in tilt i sistemi di telecomunicazioni, mettendo in crisi anche i collegamenti aerei.
La tempesta, la più potente degli ultimi cinque anni, è stata generata da un’eruzione registrata nella notte tra martedì 6 e mercoledì 7 marzo. Gli effetti più evidenti pptranno essere “goduti” però solo da chi abita nelle regioni polari, dove sono attese spettacolari aurore boreali. 

Classe X5, la più potente
L'eruzione della notte scorsa è stata così potente da essere classificata come di classe X 5: la classe delle più intense, in grado di scatenare tempeste magnetiche capaci di provocare il blackout nelle comunicazioni radio in tutto il pianeta. Questa eruzione ha determinato un'espulsione di materia dalla corona solare (Cme) nello spazio: gli esperti già due giorni fa non hanno escluso che tra l'8 e il 9 marzo venisse colpito - anche se non frontalmente - il nostro campo magnetico, provocando un’intensificazione delle turbolenze magnetiche già in corso alle altitudini maggiori a causa dell'attività solare dei giorni scorsi.

Problemi per Gps e aerei
A rischio le telecomunicazioni satellitari e a terra, nei sistemi Gps fino a venerdì, tanto che le compagnie aeree potrebbero modificare le proprie rotte polari. Possibili problemi anche per gli astronauti della Stazione spaziale internazionale, che potrebbero dover rifugiarsi nelle zone dell'Iss maggiormente schermate contro le radiazioni.

I precedenti: 6 milioni di persone senza luce
La tempesta in corso fa parte del normale ciclo undicennale del Sole, che dovrebbe raggiungere il suo picco il prossimo anno. Nel 2002, anno dell'ultimo picco, ci furono alcuni problemi nelle telecomunicazioni, ma nel frattempo si sono moltiplicati gli apparati tecnologici e la loro maggiore sofisticazione potrebbe essere interessata. Nel 1989, anno del picco precedente, il sistema elettrico del Quebec andò in panne e circa 6 milioni di persone restarono senza energia elettrica.




© 2012 Società Meteorologica Mediterranea s.r.l.
Corso. G. Garibaldi, 23 - 84123 Salerno
P.IVA e Cod.fiscale: 04652260656
Tel. 089.8423334 - Fax 089.234450 - e-mail: info@campaniameteo.it
Utenti online: 38