Sabato 01 Ottobre 2016
...per installare una stazione meteo o una webcam clicca qui
Campaniameteo.it
Basilicatameteo.it
Basilicatameteo.it
Basilicatameteo.it
Basilicatameteo.it
Basilicatameteo.it
.:: Basilicatameteo.it ::.
.:: Basilicatameteo.it - POTENZA, FESTEGGIAMENTI IN ONORE DI SAN GERARDO IL 29 MAGGIO ::.

POTENZA, FESTEGGIAMENTI IN ONORE DI SAN GERARDO IL 29 MAGGIO
(Articolo letto 2419 volte)

29 maggio 2010 Ore 15:00 - 22:30
Potenza 
COMMEMORAZIONE DI SAN GERARDO 
Parate e rievocazioni storiche in onore del Santo Patrono della Città
 
 
    
Le parate e le rievocazioni storiche che del giorno 29 maggio 2010, in occasione della commemorazione di San Gerardo, patrono della città di Potenza, prevedono tre ambientazioni che vanno a rappresentare tre periodi storici ben precisi, e cioè il XIX, il XVI e il XII secolo.

Il primo ambiente fa riferimento ad una nota descrizione che Raffaele Riviello riporta in un suo libro dedicato alle tradizioni del popolo potentino: in essa, il Riviello racconta non solo il momento della parata cosiddetta dei Turchi ma anche tutto il clima di festa e di preparazione che precede la stessa parata.

Per questo motivo, si è pensato di organizzare anche un quadro descrittivo di questa ambientazione che precederà temporalmente le parate e rievocazioni della serata: esso sarà messo in scena nel primo pomeriggio del giorno 29 maggio, a Piazza Matteotti, la vecchia Piazza Sedile, scena che riproporrà il popolo festante in attesa che, con travestimenti e con l’uso di trucco, si accinge a festeggiare il Santo Patrono.

Il secondo ambiente fa riferimento ad un documento storico del 1578 nel quale si descrive il popolo potentino che vestito alla turchesca e alla moresca accoglie in città il nuovo conte Alfonso de Guevara: per preparare questa quadro si è salvaguardata la tradizione della parata e si è inserita la rappresentazione di San Gerardo bambino che su una barca salva la città dall’invasione dei Turchi.

Infine, il terzo ambiente vuole rappresentare il momento di devozione verso “ u prut’tor ” e mettere in evidenza la religiosità dei potentini durante il XII secolo quando San Gerardo, dopo il suo vescovado durato dal 1111 al 1119, venne santificato vox populi divenendo Santo Patrono della città di Potenza.

Ogni quadro sarà preceduto da banditori che racconteranno agli spettatori tutte le scene con dovizia di particolari.
La parata, al contrario degli anni precedenti, seguirà un percorso inverso poiché partirà dal Campo Sportivo Viviani per giungere nel centro storico, attraverso Porta Salza e, si concluderà a Largo Duomo.


Programma

Piazza Matteotti, ore 15,00-18,00

1° Quadro
Aspettando la parata dei Turchi…

Campo Sportivo Viviani, ore 19,30
Inizio Parata Storica


1° Ambientazione
Festeggiamenti per il Santo Patrono nella Potenza del XIX secolo.
- Il popolo potentino in festa commemora San Gerardo


2° Ambientazione
… poi andava la compagnia turchesca e moresca vestiti: la parata a Potenza nel 1578
- I Turchi conquistatori
- I Turchi pronti a combattere
- La leggenda di San Gerardo che vince i Turchi
- La città è libera
- Entrata in città del conte Alfonso de Guevara


3° Ambientazione
San Gerardo e la devozione popolare nel Medioevo.
- La processione del Santo Patrono nel XII secolo: il popolo e il clero festeggiano San Gerardo..


Le rievocazioni storiche

Porta Salza, ore 21,30
- Il conte Alfonso de Guevara nuovo signore della città di Potenza

Piazza Matteotti, ore 22,00
- Si incendia la iaccara (maestosa fiaccola): piazza Sedile in festa

Largo Duomo, ore 22,30
- Le fiaccole e gli angioletti di San Gerardo: concerto di musica religiosa con strumenti tradizionali.
- Dal Santo Patrono: veglia di preghiera

 

Per ulteriori informazioni: www.comune.potenza.it