Venerdý 15 Novembre 2019
...per installare una stazione meteo o una webcam clicca qui
Campaniameteo.it
Basilicatameteo.it
Basilicatameteo.it
Basilicatameteo.it
Basilicatameteo.it
Basilicatameteo.it
.:: Basilicatameteo.it ::.
  
.:: Basilicatameteo.it - L'UMIDITA' E LA SENSAZIONE DI CALORE ::.

L'UMIDITA' E LA SENSAZIONE DI CALORE
(Articolo letto 720 volte)

La senzazione di calore che proviamo durante le giornate estive non dipende solo dall' elevata temperatura.Fattore determinante viene ad essere l'elevato tasso di umidità.

Molto spesso riusciamo a sopportare temperature anche di 29-30°c senza provare alcun disagio fisico,mentre in certe giornate basta camminare per qualche metro per sudare come "fontane",nonostante la colonnina di mercurio segni 23-25°c. Perchè? Cerchiamo di chiarire questo strano paradosso.

La causa del disagio è da ritrovare nell'elevato tasso di umidità;infatti il nostro organismo con una temperatura dell'aria di 30°ed un tasso di umidità molto basso  (25-30%) riesce a percepire una sensazione di calore molto più bassa rispetto ad una temperatura di 25° ma con una percentuale di umidità dell'ordine di 60-70%.Ciò che permette di provare la sensazione di refrigerio è la costante evaporazione del sudore,favorita sia da un tasso di umidità molto basso,sia da una continua ventilazione che spazza dal nostro corpo quel velo d'aria saturo di vapore acqueo;ad esso si sostituisce aria piu secca, pronta ad assorbire fino alla saturazione nuova umidità emanata dall'organismo.

Quando invece al caldo si unisce un alto tasso di umidità ed una scarsa ventilazione, la traspirazione viene ostacolata dalla massa di vapore acqueo presente nell'aria: questa ci grava letteralmente addosso impedendo o ostacolando gli scambi di calore tra il nostro corpo e l'ambiente.Il vapore rimarrà sulla pelle trasformandosi in sudore. Il risultato sarà allora un forte disagio fisico e una sensazione di caldo opprimente.