Napoli, "Totò: l'arte e l'umanità" tra aprile e luglio
Dal 15/04/2017 al 21/06/2017
(Napoli)

A 50 anni dalla scomparsa, il ricordo vivo del grande artista tra spettacoli, concerti, installazioni, set, un premio per gli studenti e un convegno internazionale all’Università
Con TOTÒ: L’ARTE E L’UMANITÀ, la Regione Campania celebra l’attore simbolo dello spettacolo comico in Italia, “il Principe della risata” (così soprannominato anche in virtù dei suoi titoli nobiliari) considerato, ancora oggi a 50 anni dalla sua scomparsa, tra i maggiori interpreti nella storia del teatro e del cinema italiano.

Molteplici le iniziative in calendario, promosse dal presidente Vincenzo De Luca e dall’Ente di Santa Lucia che per la loro realizzazione ha inteso avvalersi delle proprie strutture in house, come la Fondazione Campania dei Festival presieduta da Luigi Grispello, affidando il coordinamento di tutte le attività a Rosanna Romano della Direzione Generale per le Politiche Culturali della Regione Campania.

Il programma delle celebrazioni per ricordare la figura del grande artista scomparso a Roma il 15 aprile del 1967, si sviluppa, tra aprile e luglio, attraverso spettacoli, concerti, installazioni, ricostruzioni di set cinematografic (re-enactement ambientati nelle principali città italiane), un concorso per gli studenti e un convegno internazionale all’Università Suor Orsola Benincasa.

Per il programma: https://www.napoliteatrofestival.it/toto-arte-umanita/