Link utili

 

 

ELABORAZIONE GRAFICA
HEAT INDEX

 

 

Premesse

L’Indice di Calore, “Heat Index” (HI), è un indice basato su un’equazione empirica che permette di stimare il disagio fisiologico dovuto alla esposizione a condizioni meteorologiche caratterizzate da alte temperature ed elevati livelli di umidità dell’aria. L’indice di calore usa la temperatura e l’umidità relativa per determinare quanto calore si “percepisce”. Quando l’umidità è bassa, la temperatura apparente sarà più bassa della temperatura dell’aria, poiché la traspirazione si volatilizza velocemente per raffreddare il corpo. Tuttavia, quando l’umidità è alta (cioè, l’aria è saturata con il vapore acqueo) la temperatura apparente “sembra” superiore alla temperatura dell’aria reale, perché la traspirazione si volatilizza più lentamente. Tale indice è valido solo per temperature uguali o superiori a 27 °C ed umidità relativa uguale o maggiore al 40 %. È, quindi, adatto per valutare il disagio termico durante la stagione calda, cioè quando il calore e la radiazione solare possono rappresentare un serio problema. Quando la temperatura è superiore a 42 °C, anche al variare dell’umidità relativa, l’indice attribuisce la condizione esaminata sempre alla classe estrema, cioè “elevato pericolo”. L’equazione fu derivata, attraverso un’analisi di regressioni multiple, da uno studio condotto e pubblicato da R.G. Steadman nel 1979, volto a descrivere il fenomeno del “caldo afoso”, inteso come gli effetti di temperatura ed umidità relativa sull’uomo a livello del mare. L’indice di calore negli ultimi anni sta divenendo popolare anche in Italia grazie ai TG che durante le calde e afose estati citano in tabelle la temperatura registrata dalle colonnine di mercurio con a fianco la temperatura realmente percepita dal nostro corpo. Il grado di stress da calore può variare con l’età, la salute e le caratteristiche fisiche personali del corpo di ogni singolo individuo.

 

Categoria

Indice di calore (HI)

Possibili disturbi da calore per persone che rientrano nelle categorie ad elevato rischio
Cautela 27 °C HI < 32 °C Possibile stanchezza in seguito a prolungata esposizione al sole e/o attività fisica
Estrema cautela 32 °C   HI < 40 °C Possibile colpo di sole, crampi da calore con prolungata esposizione e/o attività fisica
Pericolo 41 °C   HI < 54 °C Probabile colpo di sole, crampi da calore o spossatezza da calore, possibile colpo di calore con prolungata esposizione al sole e/o attività fisica
Elevato pericolo HI 54 °C Elevata probabilità di colpo di calore o colpo di sole in seguito a continua esposizione

 

Temperature in Celsius

Umidità relativa

25%

30%

40%

50%

60%

70%

80%

90%

100%

38

42

43

47

54

57

*

*

*

*

37

40

42

45

49

54

55

58

*

*

36

39

40

43

47

51

56

57

58

*

35

37

38

42

45

48

51

54

57

*

34

36

37

41

43

47

49

52

55

58

33

34

36

38

42

44

47

50

52

55

32

33

34

37

39

42

45

47

50

52

31

31

33

35

38

40

43

45

48

50

30

31

31

34

36

38

41

43

46

48

29

29

30

32

34

37

38

41

44

46

28

28

29

31

33

35

37

39

41

45

27

27

28

29

31

33

35

37

39

41

26

26

27

28

29

31

33

35

37

39

25

25

26

27

28

30

32

33

35

37

24

24

25

26

27

28

30

32

33

35

23

23

23

24

25

27

28

30

32

33

* = va oltre la capacità dell'atmosfera terrestre di trattenere vapore acqueo.

 

Per evidenziare il significato di "indice di calore", si prenderanno in considerazione solo i mesi di giugno, luglio, agosto e settembre ("mesi caldi").

I seguenti grafici mostrano l’andamento dell'indice di riscaldamento massimo assoluto confrontato con la temperatura massima assoluta rilevato mese per mese dal giugno 2005 al mese intero precedente quello attuale.

 

 

Per un maggiore grado di dettaglio, sull'andamento dell'indice di riscaldamento massimo assoluto rispetto alle temperature massime assolute mensili dal giugno 2005 al mese precedente a quello attuale, si prega di consultare i seguenti grafici:

Giugno

2005

2006

2007

2008

2009

2010

2011

2012

2013

2014

2015

2016

Luglio

2005

2006

2007

2008

2009

2010

2011

2012

2013

2014

2015

2016

Agosto

2005

2006

2007

2008

2009

2010

2011

2012

2013

2014

2015

Settembre

2005

2006

2007

2008

2009

2010

2011

2012

2013

2014

2015

 

Torna su