Lunedý 26 Settembre 2016
Campaniameteo - Versione dispositivi mobili
Campaniameteo.it
Campaniameteo.it
Campaniameteo.it
Campaniameteo.it
Campaniameteo.it
Campaniameteo.it
.:: Campaniameteo.it ::.
  CONTURSI TERME (SA): STAZIONE METEO E WEBCAM AD ALTA DEFINIZIONE    SALERNO, WEBCAM PER LE LUCI D'ARTISTA 2014    RAITO DI VIETRI SUL MARE (SA): NUOVA WEBCAM ALTA DEFINIZIONE    MARINA DI CAMEROTA, NUOVA WEBCAM SUL PORTO    SALERNO, NUOVA WEBCAM OFFERTA DA 'CASE VACANZE IL DUOMO'    ON LINE LA VERSIONE "MOBILE" DEL PORTALE CAMPANIAMETEO.IT PER SMARTPHONE    ON LINE LA WEBCAM SUL MONTE TERMINIO    VIETRI SUL MARE (Sa): WEBCAM AD ALTA DEFINIZIONE DALL'HOTEL VIETRI    SALERNO: NUOVAMENTE ON LINE LA WEBCAM VERSO LA COSTIERA AMALFITANA    MARINA DI EBOLI - CAMPOLONGO (Salerno): NUOVAMENTE ON LINE LA STAZIONE METEO, AFFIANCATA DALLA WEBCAM DAL GALATEA VILLAGE    NAPOLI, FUORIGROTTA: WEBCAM E METEO ALL'ISTITUTO "RIGHI"    MONTE FAITO (1100M): NUOVA STAZIONE DI RILEVAMENTO METEO    PROCIDA (NA): WEBCAM E STAZIONE METEO - BLUE DREAM SAILING CHARTER    Chitignano (Arezzo): webcam ad alta definizione    RECORD ASSOLUTO DI VISITATORI - IL 17 DICEMBRE 2010 IN 24 ORE IL NOSTRO SITO E' STATO VISITATO DA 21.892 UTENTI UNICI E HA AVUTO 1.564.658 DI ACCESSI.    SALERNO, WEBCAM PER LE "LUCI D'ARTISTA"     SALERNO, WEBCAM E METEO CON UV E RAD.SOLARE ALL'ISTITUTO NAUTICO    DUE NUOVE WEBCAM SUL LACENO - QUOTA 1400 METRI    VIETRI SUL MARE (SA) - E' ATTIVA UNA WEBCAM AD ALTISSIMA DEFINIZIONE    RAVELLO (SA) - E' ATTIVA LA WEBCAM DI VILLA RUFOLO - IN TEMPO REALE IMMAGINI AD ALTISSIMA DEFINIZIONE E DATI METEO    POPPI (Arezzo) - E' ON LINE LA PRIMA WEBCAM AD ALTA RISOLUZIONE    CAPRI, UNA WEBCAM AD ALTA RISOLUZIONE DALL'ISOLA DEL GOLFO DI NAPOLI    ISCHIA-CASAMICCIOLA: NUOVA STAZIONE METEO ON LINE    STAZIONE METEO E WEBCAM SUL MONTE RAIAMAGRA - LACENO QUOTA 1667 METRI. LA CENTRALINA ON LINE PIU' ALTA DELLA CAMPANIA    MARINA DI EBOLI-CAMPOLONGO: WEBCAM E METEO DAL GALATEA VILLAGE E SCUOLA WINDSURF    NUOVA WEBCAM AD ASCEA-VELIA PRESSO "MARE E MONTI"    NUOVA STAZIONE METEO DAVIS A SORRENTO - FRAZIONE PRIORA    DUE STAZIONI METEO DAVIS SULL'ISOLA DI PROCIDA.    NUOVA CENTRALINA METEO CON WEBCAM A AVELLINO    ATTENZIONE: ultimamente loschi individui contattano alcuni utenti di Campaniameteo divulgando notizie false sulla gestione del sito CLICCA QUI PER MAGGIORI INFO.    ATTIVA A META DI SORRENTO NUOVA STAZIONE METEO      
.:: Campaniameteo.it - NAPOLI: "TUNZ", RASSEGNA TEATRALE AL TEATRO NUOVO ::.

NAPOLI: "TUNZ", RASSEGNA TEATRALE AL TEATRO NUOVO
(Articolo letto 2414 volte)
Campaniameteo.it -

Prenderà il via martedì 20 aprile 2010 alle ore 21.00, negli spazi del Teatro Nuovo di Napoli, la prima edizione di Tunz, rassegna teatrale organizzata dal Nuovo Teatro Nuovo, con il sostegno dell’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Napoli e di PLG Napoli Città Giovane, e curata da Michele Mele.

Tunz, in gergo, è un suono, un rumore tanto indefinito quanto capace di disegnare con segni semplici, mondi complessi. Tunz è un battito, o meglio una battuta, elemento uguale a tantissimi altri, capace di perdersi come unità in un tutto e di ritrovarsi, sempre, particella elementare.
La rassegna teatrale Tunz, programmata fino a sabato 24 aprile 2010, è una partitura di suoni, di gesti, d'immagini e d'immaginari. E’ un focus su compagnie teatrali che si affacciano con determinazione nel panorama contemporaneo della creazione artistica.
Il sostegno delle Istituzioni consente di estendere il raggio d’azione e rendere più accessibile il dialogo proficuo tra palco e platea, per le giovani generazioni di artisti e di pubblico.

Le scelte programmatiche si concentrano su realtà che ancora non usufruiscono di sostegno pubblico, per dare voce all’urgenza di esprimersi e alla determinazione del farlo, in cui risiede la forza di linguaggi espressivi da scoprire.
Il Teatro è il luogo del confronto diretto tra le persone, il contesto dove la prossimità diventa interazione, nella condivisione di spazi, di emozioni, di eventi irripetibili, dove il ruolo di ognuno è chiaro e definito.

“Sappiamo – spiegano gli organizzatori della rassegna - che di queste dinamiche la nostra società è quanto mai bisognosa, in un momento storico dove, sempre più spesso, è confusa la differenza tra l’essere e l’apparire. Un momento storico in cui sempre meno si tende l’orecchio alle nuove richieste, di cui sono portatrici generazioni che hanno bruciato le tappe di percorsi culturali ancora sconosciuti per esito e portata”.

L’ingresso gratuito agli spettacoli, pertanto, rappresenta la reale possibilità di concepire il Teatro come luogo aperto d'interazione e di confronto, e la proposta artistica, così concepita, rivela un disegno chiaro e deciso, che assurge a concreto tentativo di sensibilizzazione per un’ampia ed estesa fruizione artistica.

L’inaugurazione della rassegna è affidata a Zerogrammi, compagnia di danza originaria della Puglia ma attiva a Torino, che proporrà, martedì 20 aprile alle ore 21.00, lo spettacolo INRI, con la regia, coreografia e interpretazione di Stefano Mazzotta ed Emanuele Sciannamea. E’ un intenso lavoro sulle pratiche della fede nella regione cattolica, che ha già riscosso grande interesse in Italia.
La giornata di mercoledì 21 aprile vedrà protagonista, alle ore 20.00, il regista Tommaso Tuzzoli con una mise en espace (nell’ambito della IV ed. di Face à Face – Parole di Francia per Scene d’Italia) dal titolo Questo figlio di Joël Pommerat. Un prezioso “contributo” del giovane artista partenopeo che esprime tutto il valore del suo ambizioso percorso registico, confrontandosi con un testo importante, mai rappresentato in Italia.

Alle ore 21.00, il palcoscenico sarà per gli Odemà, giovanissimi artisti provenienti da Milano, segnalati nell’edizione scorsa del Premio Scenario. Il loro spettacolo, A tua immagine, diretto e interpretato da Enrico Ballardini, Giulia D'Imperio, Davide Gorla, è un coraggioso lavoro sul disagio dell’uomo nei confronti della cultura e della storia, che si sviluppa attraverso invenzioni drammaturgiche di grande impatto.

Giovedì 22 aprile la rassegna ospiterà Ima®gini, per la prima a volta a Napoli come quasi tutte le compagnie, che disegneranno, con i loro due spettacoli, un percorso di attenta ricerca stilistica sui linguaggi della scena, attraverso una duplice proposta che lega il Pasolini di Orgia, in scena alle ore 20.30, a Rodrigo Garcia con lo spettacolo Il bello degli animali è che ti vogliono bene senza chiedere niente, in scena alle ore 22.00, entrambi diretti da Massimo Di Michele.

Duplice sarà anche la proposta di Teatro di Legno, attiva compagnia napoletana molto seguita e apprezzata sul territorio, che proporrà, venerdì 23 aprile alle ore 20.30, lo spettacolo La nave dei folli. Alle 22.00, in prima nazionale, debutterà il loro ultimo spettacolo Non merita lamenti, che fa parte di un percorso di ricerca sul disagio e l’inquietudine del vivere. La drammaturgia e la regia di entrambi gli allestimenti sono a cura di Luigi Imperato e Silvana Pirone.

Di segno marcatamente politico invece, la chiusura della rassegna, programmata per sabato 24 aprile, affidata ai siciliani Sutta Scupa, vivaci fautori di un teatro dove drammaturgia e regia si fondono alla ricerca di un attento affondo nei silenzi della storia.
Alle ore 20.30 proporranno GiOtto, un particolare ‘studio per una tragedia’ di e con Giuseppe Provinzano e, alle ore 22.00, lo spettacolo Rintra 'U Cuòri, un omaggio a Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti, scritto e diretto da Giuseppe Massa.


TUNZ, rassegna teatrale
Napoli, Teatro Nuovo – dal 20 al 24 aprile 2010
Info e prenotazioni al numero 0814976267 email
botteghino@nuovoteatronuovo.it
L’ingresso alle rappresentazioni è gratuito fino ad esaurimento posti